Tornare a sentire quel profumo, quel sapore, che ci riporta indietro nel tempo e che ci fa sentire a casa ovunque noi siamo.

lunedì 22 luglio 2013

Salsa di melanzane: ricetta di famiglia

salsa melanzane -ingrediente perduto
Io adoro le conserve, mi piace proprio stare lì a pulire chili e chili di frutta o verdura ...sono un pò masochista lo sò, ma mentre faccio il lavoro sporco penso al momento in cui potrò gustare il risultato di tanta fatica....e vi garantisco che in questo caso ne vale veramente la pena.

La ricetta di questa salsa l'ho avuta da mia suocera, che a sua volta l'ha avuta dalla sua...e chissà quanti altri passaggi avrà fatto, resta comunque il fatto che è straordinaria.

Poche parole e passiamo ai fatti.

Ingredienti:
  • melanzane preferibilmente quelle lunghe ma vanno bene anche le altre
  • olio extra vergine di oliva
  • tonno sott'olio
  • capperi sotto aceto
  • alici sott'olio
  • peproncino facoltativo
  • aceto di vino bianco
  • vino bianco
  • sale grosso
Procedimento:
non vi ho messo delle dosi perchè tutto andrà pesato dopo che avrete tagliato le melanzane a fette spesse 1/2 cm, mettetele in un recipiente grande abbastanza da contenerle e cospargetele di sale grosso, come si fa abitualmente per fargli perdere l'acqua amara, tenetele sotto sale per 24 ore.
Passato il tempo necessario le lavate e strizzate bene e questa volta le copriamo con una soluzione fatta da 1 parte di vino e 1 parte di aceto per altre 24 ore.
Di nuovo  scolate e strizzate bene.
Ora pesate le melanzane così trattate e usate queste proporzioni:

per ogni chilo di melanzane userete:
  • 100 gr. di tonno
  • 100 gr. di alici
  • 100 gr. di capperi




Macinate il tutto, io in genere uso un tritacarne e non le faccio molto sottili

Ora aggiungete olio qb per avere una salsa spalmabile, mettete il composto nei vasetti pressando bene in modo da far uscire tutte le bolle d'aria e ricoprite con olio.
Io in genere non procedo con la sterilizzazione, l'aceto è un ottimo conservante, ma se vi sentite più sicuri nulla lo vieta.
Non vi resta che aspettare, la salsa  deve maturare in modo che tutti i sapori si fondino in un unica prelibatezza.
Io la uso per accompagnare  il lesso,oppure è fantastica anche sul pane abbrustolito per un appetitoso antipasto o stuzzichino.
Con questa ricettina partecipo alla raccolta di Sandra e Milù


30 commenti:

  1. che delizia questa salsa Dona...basta un pò di pazienza..come tu dici, sicuramente ottima poi da gustare...in cucina ci vuole molta pazienza se uno lo fa con passione...baci..!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Patty si è proprio vero pazienza e passione..chi meglio di te lo sà che con tanta passione e pazienza fai delle cose meravigliose!!!

      Elimina
  2. bella questa! non ho mai tanto tempo da dedicare alle conserve ma questa vorrei provarla...me la immagino già su un bel crostone di pane..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si si sul pane tostata è divinaaa. Grazie

      Elimina
  3. Ricetta veramente interessante, te la copio. Mi sembra già di sentire il gusto di questa salsa sul pane..... Complimenti anche per il blog ho già visto tante cosine da provare. Ti aggiungo al mio blogroll

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie vengo a fare un giro da te con molto piacere!!!

      Elimina
    2. Donatella,
      mi sono dimenticata di dirti che anch'io faccio parte del gruppo di Paoletta, sono Michela Capretta. Ciao.

      Elimina
  4. Non vedo l'ora che arrivino le melanzane dell'orto per provare questa conserva..sembra davvero golosa e versatile!
    Complimenti
    la zia Consu

    RispondiElimina
  5. Fatta l'anno scorso e in casa mia mio marito non ne può più fare a meno. Appena vado in ferie la rifaccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che non si fa rebbe per questi mariti!!!

      Elimina
  6. appena torno dalla breve vacanza la devo provare!!

    RispondiElimina
  7. questa è proprio da provare! Fa venire l'acquolina in bocca solo a pensarci :D

    RispondiElimina
  8. ..dev'essere gustosissima..ritrovarsela in casa quando si deve preparare uno stuzzicchino all'ultimo minuto dev'essere una gran cosa!!

    RispondiElimina
  9. ho fatto tutto alla lettera,ma ho sbagliato olio ho messo quello di girasole che fo sgocciolo?grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bhe certo che l'olio di girasole non è il massimo, vedi quello che riesci a fare!!

      Elimina
  10. Eccomi Donatella, ho il pc in fiamme, sto aggiornando piano piano ^_^ questa salsa è una bomba

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e non solo il pc è in fiamme io sto letteralmente a strugge!!!!
      Grazie!

      Elimina
  11. questa la provo anche io!
    bellissima

    RispondiElimina
  12. ciao, mi incuriosisce questa ricetta, ma è tutto a crudo? non le sbollenti le melanzane? grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, no Carol le melanzane stanno sotto sale e poi sotto aceto e vino quindi in un certo senso sono "cotte" ma se vuopi stare sicura puoi sterilizzare la conserva alla fine!!!

      Elimina
    2. Grazie, proverò come dici tu!

      Elimina
  13. che goduria questa salsa, me la segno ;)
    complimenti davvero per il blog, hai delle ricette fantastiche!!!!
    Vica

    RispondiElimina
  14. Bella ricetta, mi sa che quest'anno proverò a farla ;)

    RispondiElimina
  15. pure questa va provata!!! davvero intrigante! grazie!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...