Tornare a sentire quel profumo, quel sapore, che ci riporta indietro nel tempo e che ci fa sentire a casa ovunque noi siamo.

mercoledì 29 agosto 2012

Pane senza impasto al profumo di kefir




Salve a tutti, finite le vacanze??? 
Ricominciamo..... per fortuna il caldo in questi giorni ci sta dando un pò di tregua...quindi a tutto forno!!! Devo confessarvi che per me è stata durissima non poter accendere il forno....ma non potevo rischiare il collasso ed un eventuale divorzio!!!!

 Comunque tornando a noi... l'ingrediente perduto di questo post è il kefir.
Questo prodotto meraviglioso e magico attualmente sta vivendo il suo momento di gloria....
Cos'è il kefir?
Il kefir è un latte fermentato che nell'aspetto ricorda molto lo yogurt. 
Ha delle origini antichissime ed è molto apprezzato in Russia e nel Caucaso : luogo della sua "nascita".
Viene considerato una delle bevande a base di latte più antiche al mondo e meraviglia delle meraviglie...non è un prodotto creato in laboratorio ,ma bensì nasce da una "amicizia" o meglio, una simbiosi naturale di fermenti.
E di qualità ne ha tante....infatti già l'etimologia del suo nome la dice lunga: kefir deriva dall'armeno keif che significa benessere.
Ma non contiene solo fermenti, praticamente è una miniera di preziose sostanze: minerali, aminoacidi essenziali biodisponibili, cioè prontamente utilizzabili dal nostro organismo , e ancora proteine, calcio, magnesio, vitamine...insomma un "contenitore di vita"!
Il kefir viene prodotto a  partire dal latte fresco grazie ad una cultura madre naturale costiituita da un insieme di microrganismi specifici.
Non mi dilungo oltre anche perchè andando su internet troverete un sacco di informazioni interessanti....anche qui.
Vi dirò di più, su fb si è creato da poco un gruppo:  Kefir Italia...andate a curiosare!!!!




Pane al profumo di kefir 
  Per questo ingrediente magico ho scelto un pane, naturalmente a lievitazione naturale; la prima volta l'ho visto qui nel blog del bravissimo Roberto Murgia, ho iniziato a pensare.... era il momento in cui sfornavo in continuazione il pane senza impasto che cuoce in pentola, ne sanno qualcosa le mie amiche /i su fb...c'è stata un'epidemia nel gruppo di Sara papa fan club:  il pane senza impasto che cuoce in pentola è stato il protagonista di una delle ricette collettive...un successone.
 Così dopo varie prove ho realizzato questo pane senza impasto a lievitazione mista: kefir e lievito pasta madre.
  •  poolish per 24-36 h :kefir 66, gr latte 33gr, farina 66 gr.
  •  Impasto: farina 650 gr, lm 70 gr, acqua 390 gr, sale 14 gr.
  • (la farina che ho usato è una 0 vital nature con 11% di proteine)
Non c'è molto da dire sulla preparazione di questo pane, perchè è di una facilità estrema:
 intanto prepariamo il poolish (é un preimpasto liquido a differenza della biga, ottenuto con acqua e farina, in uguale quantità, e lievito compresso; in questo caso sostituito dal kefir ) : mescoliamo gli ingredienti copriamo con pellicola e lasciamo a temperatura ambiente per minimo 24 ore sino ad un  massimo 36 ore.

 Trascorso  il tempo dovuto, uniamo il poolish  al resto degli ingredienti...io ho fatto con il metodo senza impasto; quindi in una ciotola  ho appena amalgamato gli ingredienti giusto per far assorbire alla farina tutti i liquidi mescolando per  pochi secondi....e lasciato a lievitare a temperatura ambiente  per circa 10 ore, sempre coperto da pellicola.
Riprendiamo l'impasto su tavola ben infarinata rovesciamo la massa che sarà molle e appiccicosa e diamo 2 pieghe a libro e cioè :


allarghiamo legermente l'impasto e ripieghiamo per un terzo,
poi ricopriamo con il resto,











 giriamo l'impasto e ripetiamo le pieghe.
















 Trasferiamo il" blob" su un canovaccio ben infarinato,( io a volte metto anche dei semini) facendo attenzione a mettere le pieghe sotto e lasciamo lievitare coperto per altre 2 ore  o comunque sino a raddoppio...




Ed ora viene il bello: ...riscaldiamo il forno a 230° con all'interno una pentola in ferro o altro materiale che possa andare in forno(pirex,terracotta, alluminio...) fornita di coperchio , quando il forno arriva a temperatura tiriamo fuori la pentola...attenzione sarà rovente, e praticamente rovesciamo l'impasto dentro...sarà molle e informe ma non preoccupatevi cos'ì deve essere.
Ricopriamo con coperchio e in forno per 40 min...a questo punto togliete il coperchio e continuate la cottura per altri 10 min...se vedete che il pane ha un colorito piuttosto chiaro potete toglierlo dalla pentola e continuare la cottura sulla griglia. Una volta cotto fatelo raffreddare su una griglia. Naturalmente i tempi sono variabili  e dipendono dalla forza del lm e dal vostro tipo di forno...ma provatelo perchè veramente è eccezionale : la comodità di un pane che non richiede impasto, e in più un aroma e profumo unico regalatogli dal nostro ingrediente perduto :il kefir. 



Ecco la versione del pane senza impasto usando il lievito di birra...

Pane senza impasto che cuoce in pentola (di Donatella Bartolomei)



500gr farina (tutta bianca o mista come desiderate)

350ml acqua tiepida

2,5gr lievito di birra fresco

1 cucchiaino di sale 1 pirofila con coperchio dai bordi alti

Impastate gli ingredienti giusto per amalgamarli un pò coprite e lasciate a temperatura ambiente per 20-24 ore.

Rovesciate l'impasto su tavola infarinata ,io in genere uso semola,abbondantemente e mettete la farina anche sopra all'impasto, date 2 pieghe come da video e lasciate lievitare coperto per altre 2 ore circa.

Preriscaldate il forno a 230° inserendo subito la pentola con coperchio, arrivato a temp. rovesciate l'impasto dentro la pentola e coprite, cuoce per 30 min poi togliete coperchio e continuate per altri 10 min!

N.B. Non mettete farina nella pentola non è necessario il pane non si attaccherà!

Vi metto link utili

. http://www.youtube.com/watch?v=13Ah9ES2yTU&feature=player_embedded#!

Making No-Knead Bread

http://carnia.la/2012/01/01/pane-casereccio-fotoricetta/

ci sono anche due link che vi potranno essere d'aiuto!!!!

25 commenti:

  1. ... Donatella speciale e bravissima come al solito!!!!!!!!!
    ora mi arriveranno i granuli di kefir e poi ... via che provo a farlo anch'io.....!
    bacio

    RispondiElimina
  2. Donatella sei veramente molto brava!!! Complimenti!!! ^_^

    RispondiElimina
  3. Bravissima, questo pane deve essere squisito, che bella idea utilizzare il kefir! Segno subito la ricetta, complimenti di vero cuore! Un bacio e buona serata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie...vedrai che profumo che ha questo pane...anzi sentirai!!!!!

      Elimina
  4. Questo pane è meraviglioso :) Mi intriga un sacco il poolish con il kefir, non ci avrei mai pensato. Ha un colore così bello dorato che verrebbe voglia di staccarne subito un pezzo. Piacere di conoscerti, a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piacere mio....!!!! Grazie per essere passata!

      Elimina
  5. Donatella che dire come al solito non si può che dire bene anzi più che bene, sei peciale nelle tue ricette, e nel tuo pane, complimentissimi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E tu, cara Antonietta, sei sempre carinissima!!!

      Elimina
  6. ciao per fare questo pane la pentola che dimensioni ha? Non ho ancora provato a fare il pane senza impasto cotto in pentola perchè non ho ancora trovato una pentola adatta ! Questo con il kefir però voglio proprio farlo. Poi volevo chiedere ma per il poolish dovrebbe essere farina e acqua in ugual quantità e lievito compresso sostituito dal kefir, sono giuste le dosi? Sembra che il liquido (latte) 33 gr.sia la metà della farina 66 gr. ....prima di incominciare volevo essere sicura. Grazie mille e sei BRAVISSIMA !!!
    Maria Grazia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao,allora la mia pentola ha un diametro di 24 cm, ed ho visto che ci posso fare max un pane da circa 900 gr.; per quanto riguarda il poolish ho fatto diverse prove...e questa proporzione è quella che mi ha dato il risultato migliore, considera che il kefir è un latte fermentato e quindi in proporzione hai più liquido che farina...33 latte e 66 kefir ...circa 100ml di liquido.
      Non ho potuto considerare il kefir come il lievito compresso perchè sono 2 cose completamente diverse.
      Spero di essere stata chiara...non vedo l'ora di vedere il tuo pane.
      Grazie e buon impasto
      Dona

      Elimina
  7. ciao, proprio ora sto facendo le pieghe alla Couronne Bourdelaise =) ... visto che non avevo la pentola adatta ho tentato prima con questa ricetta !! Speriamo in bene ...

    RispondiElimina
  8. Ciao, volevo provare a fare un pane come questo ma la mia PM al momento è inutilizzabile. Se volessi sostituirla con del lievito fresco che proporzioni consiglieresti?
    Grazie!
    Jas

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, si può fare benissimo con il lievito di birra ora ti metto la ricetta...
      Pane senza impasto che cuoce in pentola (di Donatella Bartolomei)



      500gr farina (tutta bianca o mista come desiderate)

      350ml acqua tiepida

      2,5gr lievito di birra fresco

      1 cucchiaino di sale 1 pirofila con coperchio dai bordi alti

      Impastate gli ingredienti giusto per amalgamarli un pò coprite e lasciate a temperatura ambiente per 20-24 ore.

      Rovesciate l'impasto su tavola infarinata ,io in genere uso semola,abbondantemente e mettete la farina anche sopra all'impasto, date 2 pieghe come da video e lasciate lievitare coperto per altre 2 ore circa.

      Preriscaldate il forno a 230° inserendo subito la pentola con coperchio, arrivato a temp. rovesciate l'impasto dentro la pentola e coprite, cuoce per 30 min poi togliete coperchio e continuate per altri 10 min!

      N.B. Non mettete farina nella pentola non è necessario il pane non si attaccherà!

      Vi metto link utili

      . http://www.youtube.com/watch?v=13Ah9ES2yTU&feature=player_embedded#!

      Making No-Knead Bread

      http://carnia.la/2012/01/01/pane-casereccio-fotoricetta/

      ci sono anche due lin k che ti potranno essere d'aiuto!!!!

      Elimina
  9. che dire se non che il pane è meraviglioso, bravissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sandra .....detto da te vale doppio!!!!

      Elimina
  10. ciao oggi ho fatto il pane e mi è rimasto un po' piatto non si è gonfiato molto. L'ho cotto nel fornetto di mia suocera (era la prima volta) si vede che scalda troppo sotto ...dopo i 40 minuti l'ho rovesciato e sotto era quasi bruciato mentre sopra bianco ...
    Spero che di gusto fosse buono perchè l'ho regalato a deglia amici che sono venuti a trovarmi dalla Toscana ... l'hanno preso anche se non era perfetto !!
    E' la terza volta che lo faccio e nell'altro forno non dico che era bello come il tuo ma si avvicinava !!

    RispondiElimina
  11. Ah .. questa volta avevo messo una parte di semola più semola che bianca ... magari dipende da questo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente la cottura dipende dal forno...la semola non dovrebbe creare problemi...anzi, comunque ogni volta che si fà viene sempre diverso...bisogna imparare a conoscerlo un pò.
      Mi fa piacere sapere che lo fai spesso....ciao e grazie!

      Elimina
  12. Scusa ma non riesco a capire cos'è nell'impasto "lm 70 gr"...Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, hai ragione non è chiaro ora provvedo....sono 70 gr. di lievito madre.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...